asilo

Choc all’asilo: ladro si intr...

Paura all'asilo Sacra Famiglia di via Adige Un ladro è entrato nella,scuola d'infanzia ma è stato sorpreso da una maestra che è stata spintonata e fat...

macchine_alluvione_genova_sera

Alluvione Genova e nel Nord Italia,...

“Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato il decreto che dispone la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari nelle zone co...

corpo forestale

Cucciolo di delfino scuoiato e fatt...

La carcassa è stata trovata sulla spiaggia di Sa Rocca Tunda. Dopo lo sdegno per la morte di un delfino, ritrovato sulla spiaggia di Golfo Aranci scu...

carabinieri27

Tratteneva ritenute Inps dei dipend...

La spregiudicata operazione è stata individuata dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Oristano. Tratteneva le ritenute previdenziali s...

Articoli

mori

Possiamo dire che da oggi vogliamo ancora più bene ai vertici dell’Arma

Qualcosa è cambiato, finalmente. Il generale Mario Mori, dopo anni di atteggiamenti non proprio solidali e comportamenti ambigui, è stato un...

Notizie

asilo

Choc all’asilo: ladro si intrufola durante la festa, maestra aggredita

Paura all'asilo Sacra Famiglia di via Adige Un ladro è entrato nella,scuola d'infanzia ma è stato so...

Ultim'ora

118 ambulanza

Minaccia il suicidio in Questura, disarmato dagli agenti

Ieri sera, verso le 23, si è presentato al corpo di guardia della Questura un 50enne di origini siriane residente a Macerata il quale, dopo ...

Choc all’asilo: ladro si intrufola durante la festa, maestra aggredita

asiloPaura all’asilo Sacra Famiglia di via Adige Un ladro è entrato nella,scuola d’infanzia ma è stato sorpreso da una maestra che è stata spintonata e fatta cadere a terra. Il giovane, a quanto pare italiano, è riuscito a fuggire. L’insegnante invece, sotto choc, è stata portata soccorsa e portata all’ospedale. L’episodio è accaduto durante la festa dell’accoglienza in corso ieri pomeriggio alla scuola di via Adige. Il malintenzionato intendeva forse sfruttare la confusione per saccheggiuare la scuola. Sorpreso dalla maestra l’uomo, un giovane, le ha strretto il braccio attorno al collo e l’ha scaraventata a terra facendole battere la testa.

Il Mattino

lc

Alluvione Genova e nel Nord Italia, Padoan firma il decreto: fino a dicembre tasse sospese per i Comuni colpiti

macchine_alluvione_genova_sera“Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato il decreto che dispone la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari nelle zone colpite dall’alluvione verificatasi tra il 10 e il 14 ottobre 2014, che ha interessato la Liguria e altre aree del Nord Italia. La sospensione, che si applica dal 10 ottobre al 20 dicembre 2014, riguarda tutti i soggetti (persone fisiche e non), anche in qualità di sostituti di imposta, aventi residenza, sede legale o operativa nei territori interessati dal maltempo”. E’ quanto si legge in una nota inviata in giornata dal Mef.

Il decreto sospende anche i versamenti, derivanti dalle cartelle notificate dagli agenti della riscossione o derivanti da accertamenti esecutivi, mentre le ritenute devono continuare ad essere operate e versate. Anche Genova nell’elenco dei Comuni delle zone alluvionate in cui si applica la sospensione.

Genova24

lc

Cucciolo di delfino scuoiato e fatto a pezzi

corpo forestaleLa carcassa è stata trovata sulla spiaggia di Sa Rocca Tunda.

Dopo lo sdegno per la morte di un delfino, ritrovato sulla spiaggia di Golfo Aranci scuoiato e fatto a pezzi, la carcassa di un altro cucciolo di delfino, privo delle parti commestibili, è stata rinvenuta ieri sera sulla spiaggia di Sa Rocca Tunda, nella marina di San Vero Milis. Il ritrovamento, avvenuto ad opera di alcuni residenti, è stato segnalato al Corpo Forestale che ha provveduto a recuperare la carcassa e inviarla all’Istituto Zooprofilattico di Oristano. Secondo i primi accertamenti, la carcassa potrebbe essere stata portata sulla spiaggia dell’Oristanese dalle correnti marine. La “macellazione” del piccolo delfino dunque non sarebbe avvenuta sul posto. Questo naturalmente rende ancora più difficile identificare i responsabili del grave gesto.

Fonte: Unione Sarda

lc

Tratteneva ritenute Inps dei dipendenti Imprenditore “pizzicato” dai Carabinieri

carabinieri27La spregiudicata operazione è stata individuata dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Oristano.

Tratteneva le ritenute previdenziali sulle buste paga dei suoi dipendenti ma non le versava all’Inps danneggiando così i lavoratori e commettendo anche uno specifico reato. La spregiudicata operazione è stata individuata dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Oristano nell’ambito di una verifica d’ufficio in materia di sicurezza sul lavoro disposta dal Direzione territoriale del lavoro nei confronti di una impresa edile di Masullas. I militari, coordinati dal comandante del Nucleo, Stefano Lupi, hanno accertato che complessivamente il titolare dell’impresa non aveva versato nel 2013 e nel 2014 le ritenute previdenziali sull’imponibile di 110 mila euro relativo a oltre 90 lavoratori e che nel 2014 non ha dichiarato all’ente previdenziale imponibili contributivi pari a 57 mila euro. Il titolare dell’impresa, che deve rispondere di omesse denunce contributive e di omesso versamento all’Inps di somme trattenute ai dipendenti, ora ha 90 giorni di tempo per pagare il dovuto senza incorrere in provvedimenti penali più rilevanti.

Unione Sarda
l
c

Tenta suicidio ingerendo farmaci: disoccupato salvato dai Carabinieri

carabinieri32Carabinieri della stazione di Librino hanno soccorso, la scorsa notte, un operaio disoccupato di 35 anni che ha tentato il suicidio ingerendo dei farmaci perchè depresso per la mancanza di lavoro.

A lanciare l’allarme è stata la madre dell’uomo che ha chiamato il 112. Sul posto è intervenuto personale medico del 118 che ha trasferito il 35enne nell’ospedale Vittorio Emanuele. Dopo le cure del caso l’uomo è stato dimesso.

CataniaToday

lc