Condividi

Follia in strada da parte di un tunisino

Armato di coltello l’uomo ha prima ferito 3 passanti , ma ha avuto la peggio.

E’ pomeriggio a Marghera, sono circa le 16 quando un tunisino entra in uno stabile vicino al municipio trovando un altro magrebino che, a suo dire, qualche tempo prima gli avrebbe rubato il cellulare.

Ne nasce quindi una pesante lite fino a quando il tunisino estrae una lama con cui colpisce il rivale a una spalla, poi, non contento colpirlo alla testa anche con un sampietrino.

Leggi anche:  Londra, tenta di aggredire un poliziotto: arrestato in stazione

Mentre un uomo, intervenuto insieme ad altre persone, soccorreva il ferito, il tunisino è fuggito in zone limitrofe finendo per scontrarsi con altre due persone, un uomo e una donna (pare di origine sinti), ferendole con una coltellata ciascuna.

 

 

“Ad avere la peggio, però – secondo quanto riporta il Messaggero – “è stato proprio il tunisino: l’italiano, ferito a una mano, ha reagito riuscendo a togliergli il coltello e a colpirlo al tronco e al collo.

Tutti e quattro sono stati portati in ospedale, ma il più grave, a quanto pare, sarebbe proprio l’aggressore”

Sul caso sta indagando la Polizia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Articolo precedenteLa Guardia di Finanza sequestra 140 tonnellate di carne: 'Merce scaduta da oltre 4 anni'
Prossimo articoloLanciano, muore in ospedale l’ex poliziotto Antonio Gonzales

Nessun commento

Rispondi