Condividi

A sei anni dal suo brutale omicidio, per non dimenticare l’agente Nicolò Savarino

Sono già passati sei anni dall’omicidio di Nicolò Savarino, in una gelida giornata di Gennaio.

Era infatti il 12 Gennaio 2012 quando morì Niccolò, agente in forza alla Polizia Locale di Milano

Niccolò, durante il servizio (in bicicletta) venne investito e ucciso, da un suv guidato da un giovane rom , Remi Nikolic

Il ragazzo, rifiutando il controllo, lo trascinò per centinaia di metri per poi lasciarlo alla propria morte lungo la strada

Leggi anche:  Brescia: droga in auto, fuga a folle velocità. Investiti due poliziotti della locale

I processi a carico dell’assassino si sono conclusi con una condanna 9 anni, già troppo poco per l’assassinio di un servitorre della collettività

ma la presa in giro non è finita qui, dal momento che dopo appena 5 anni, Nikolic,

ha ottenuto l’affidamento in prova ai servizi sociali scatenando non poche polemiche e l’ira dei famigliari.

 

 

Oggi, nell’anniversario di quella terribile vicenda, sostenitori.info ha voluto dedicare un pensiero a Nicolò e i suoi famigliari che ancora oggi ne soffrono la mancanza

Articolo precedenteRichiedente asilo aggredisce un poliziotto, referto pesantissimo: spalla fracassata. Ne avrà per oltre un mese
Prossimo articoloTassa di successione, ecco chi deve pagarla (e quanto dovrà sborsare)

Nessun commento

Rispondi