Condividi

Era sprovvisto di assicurazione e per questo i Carabinieri gli avrebbero sequestrato l’auto, per questo motivo
un giostraio di origini campane, sessantenne, è andato in escandescenza sfogando la propria rabbia contro gli stessi Carabinieri

L’uomo ha subito assunto atteggiamenti irrispettosi e indisponenti

Nel giro di pochi minuti la situazione è degenerata: a danno dei militari un lancio di sassi a dar man forte al malvivente anche il genero della figlia, in quel momento presente.

 

Leggi anche:  Investe ragazza 14enne e fugge, arrestato

 

E’ accaduto nelle scorse ore a Castel Gandolfo: i due sono stati successivamente tratti in arresto, il giostraio era già noto alle forze dell’ordine e risponderà ai reati di lesioni, danneggiamento, oltraggio e resistenza

L’uomo è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Roma.

Articolo precedenteFermo con l'aria condizionata accesa? La multa è super
Prossimo articoloCarabiniere aggredito a Pisa, professore su Facebook "Scimmie di m..."

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.