Condividi

Tra le cose da tenere a portata di mano quando si va in vacanza, oltre alla crema solare e a quella contro le zanzare, c’è anche una piccola calamita. Basta questo semplice oggetto, spiega il Comando Antifalsificazione Monetaria dei Carabinieri, per evitare di ricevere delle monete false, magari come resto di un gelato. Peraltro il periodo estivo, sottolineano gli esperti dell’Arma, è quello «preferito» dai falsari.

Il Comando, nell’ambito dei servizi di controllo «Estate 2017», ha effettuato diverse azioni di contrasto al falso nummario, che hanno portato al rinvenimento e sequestro di monete da 2 euro e banconote false da 10, 20 e 50 euro.

Leggi anche:  Ora parla Riccardo, il carabiniere eroe che ha impedito una strage: "Così ho fermato il tir impazzito"

«D’estate l’attività si intensifica soprattutto per la presenza di numerosi turisti stranieri, meno attenti a questo tipo di rischi – afferma il colonnello Florimondo Forleo – La nuova frontiera per i falsari sono proprio le monete, che sono facili da commerciare e suscitano meno attenzione. Uno dei sequestri fatti in questi giorni riguarda ad esempio 900 monete destinate alla cassa di una gelateria di Napoli; si può immaginare quanto poco tempo un esercizio commerciale del genere impieghi per smerciarle sotto forma di resto».

Leggi anche:  Lodi, Carabiniere spara e ferisce un ladro: indagato per lesioni aggravate

Per distinguere le monete false, spiega Forleo, è sufficiente una piccola calamita. «Basta vedere se sono attirate da una calamita: se si attaccano sono vere – sottolinea – I falsari non riescono infatti a riprodurre il magnetismo, che la Zecca ottiene con un procedimento particolare e che serve a far riconoscere le monete dalle macchinette. In commercio ci sono dei piccoli bastoni con una calamita ad una estremità, li usiamo anche noi».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiulio Regeni, nuovi atti dal Cairo alla procura di Roma: «Passo avanti nella collaborazione»
Prossimo articoloRieti, scossa di magnitudo 3.0 tra Cittareale e Amatrice, all'alba di 2.2 a Morro Reatino