Condividi

Picchiata dal fidanzato, un’anziana la difende: colpita a pugni in faccia

Aggressione gravissima a Torre del Greco, in pieno centro storico ed in pieno giorno, dove dopo aver tentato di difendere una giovane pestata brutalmente dal fidanzato, una donna di 77 anni è stata presa di mira dal giovane

La donna è finita in ospedale dopo le botte, le è stato riscontrato un trauma cranico e numerose ecchimosi

L’uomo, una furia, l’ha colpita con due pugni scaraventandola a terra.

La donna è rimasta in una pozza di sangue fino all’arrivo di ambulanza e polizia, mentre il ragazzo e la sua compagna sono scappati facendo perdere le proprie tracce.

Le indagini sono seguite dal locale commissariato di via Marconi

LA vicenda è accaduta il giorno 31 dicembre alle 17.20 nella traversa che da largo Cesare Battisti.

Leggi anche:  Lite stradale a Milano, un tassista e un cliente picchiano a sangue un poliziotto: conducente arrestato

Elena Barone Schioppa, questo il nome della signora – è una vedova 77enne e assistente sociale, in quel momento si trovava per andare a sentire la messa domenicale delle 17.30

 

 

In strada poca gente, quando ha assistito ad una scena che non è riuscita ad ignorare: “Un ragazzo poco più che ventenne – racconta – stava riempiendo di botte una giovane donna, forse minorenne”.

Lei, assistente sociale che ha lavorato per anni in vari consultori regionali fino ad arrivare al Sert del Bottazzi di Torre del Greco dove ha prestato servizio fino a dodici anni fa, non si è voltata dall’altra parte.

“Speravo di poter comunicare verbalmente con un giovane difficile, come ho fatto per mestiere per molti anni, ma ho rischiato di morire”. E adesso non riesce a darsi pace, il terrore l’assale ad ogni ricordo.

Leggi anche:  Lo fermano per un controllo, nigeriano spezza la gamba al carabiniere

“Sono sconvolta, non dormo la notte – prosegue – perché mi perseguita l’immagine di quel giovane che mi aggredisce. Ho paura di uscire in strada e devo prendere tranquillanti”.

Sul volto sono ancora ben visibili i segni della violenza. È provata, la vittima, mentre apre le porte della sua casa in via del Corallo per raccontarci l’accaduto, tra una visita e un’altra nei vari ospedali perché affetta da diverse patologie.

*AGGIORNAMENTO Si è costituito l’autore dell’aggressione choc del 31 dicembre alla 77enne Elena Barone Schioppa, colpita con due pugni in faccia per aver difeso la fidanzata di lui vittima di violenza.

 

Risultati immagini per Elena Barone Schioppa

 

Si chiama Ciro Massella, ha 23 anni ed è già noto alle forze dell’ordine.

Sul suo profilo Facebook ha foto di Gomorra e di sfilate di pitbull.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMorto Romano Tamberlich, il giornalista del Tg1 aveva 79 anni
Prossimo articoloSu Facebook foto di Gomorra e aria da duro, in strada picchia un'anziana indifesa