Condividi

Tenere l’aria condizionata accesa in macchina è un’infrazione punibile con la multa. Un’abitudine che hanno molti guidatori è quella di far raffreddare l’abitacolo, lasciando il motore acceso qualche minuto prima di partire. Pratica comune, ma illegale, punita dal Codice della strada.

L’articolo 157 comma 7-bis punisce i guidatori che fermano l’auto e lasciano il motore acceso. In sosta, infatti, il motore deve restare spento, in caso contrario si rischia una multa che va dai da 216 a 432 euro. Il motivo è legato alla tutela dell’ambiente: tenendo il motore acceso in sosta si continua ad inquinare. Diversa la situazione per la fermata, o meglio quando ci si ferma per poco tempo per permettere di far scendere dei passeggeri e poi ripartire.

Leggi anche:  Piedi "a mollo" nella fontana del Vittoriano, multa di 900 euro a due turisti

La norma però riguarda anche il periodo invernale, così come è illegale raffreddare la macchina in sosta, lo è anche riscaldarla per gli stessi motivi che si presentano nel primo caso.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVitalizi, la rabbia dell'ex parlamentare: "Il Pd li taglia, ho sbagliato a non rubare. L'Italia merita i ladri"
Prossimo articoloSpagna. Urla Allah Akbar e ferisce un poliziotto a coltellate

Nessun commento

Rispondi