Condividi

Avviso di giacenza raccomandata? Come scoprire di cosa si tratta: codici per sapere cosa c’è dentro

Abbiamo novità sulla provenienza delle raccomandate con codice 615, 614, 512, 76: ecco cosa ci hanno comunicato i nostri utenti. Ma prima di tutto vediamo come si può riconoscere una raccomandata dal cartellino di avviso di consegna.

L’avviso di giacenza: parla chiaro?
L’avviso di ricevimento della raccomandata può generalmente essere un ottimo riferimento per individuarne la provenienza.

Rimandando ai nostri approfondimenti precedenti in merito alla tipologia di cartellino che potrebbe arrivare nella vostra cassetta delle lettere (leggi Codici raccomandata: scopri cosa contiene una raccomandata senza riceverla)

ci limitiamo qui a ricordarvi che controllando il codice iniziale della raccomandata è possibile, in molti casi, sapere cosa ci aspetta in ufficio postale.

Naturalmente bisogna ricordare che i codici sono in continua evoluzione, dunque il nostro sito, mese dopo mese, si occupa di raccogliere tutte le esperienze dei nostri (tanti) utenti, per catalogare le varie tipologie di codice e darvi suggerimenti in merito a cosa attendersi.


Oggi vediamo gli ultimi aggiornamenti pervenutici.

Avvisi di giacenza raccomandata: tutti i codici conosciuti
Ecco i codici ad oggi conosciuti, aggiornati con gli ultimi riferimenti dei nostri utenti:

Raccomandata codice 12,13,14,15: generalmente individuano una raccomandata semplice, dunque non si tratta di multe o cartelle esattoriali;

Raccomandata codice 76, 77, 79
: indicano quasi sicuramente una multa o un atto giudiziario (dunque anche eventualmente un provvedimento notificato da un Tribunale, una citazione, un giudizio), ma potrebbe indicare anche un accertamento dell’agenzia delle entrate (in base a quanto hanno segnalato i nostri utenti);

Raccomandata codice 512: generalmente si tratta di comunicazioni non particolarmente rilevanti da un punto di vista fiscale (i nostri utenti hanno avuto esperienze differenti delle quali la più comune vi viene descritta nel paragrafo seguente);


Raccomandata codice 608, 609
: solitamente si tratta di comunicazioni che un Ente pubblico fa per dare avviso di aver tentato la notifica di un proprio atto;

Leggi anche:  Addio alle raccomandate, ora arriva il domicilio digitale

Raccomandata codici 612, 614: generalmente si tratta di raccomandate di comunicazione provenienti da banche, o da altro istituto di credito (questo include naturalmente le stesse Poste Italiane quando appunto operano da istituti di credito),

ma potrebbero essere anche provenienti dal’agenzia delle entrate;

Raccomandata codice 613: si tratta di comunicazioni dell’agenzia delle entrate, generalmente riguardanti multe non pagate, si consulti il prossimo paragrafo per i dettagli aggiornati;

Raccomandata codice 615: in gran parte dei casi si tratta di comunicazioni dell’agenzia delle entrate, o di avvisi di pagamento, in particolare i nostri utenti hanno da ultimo segnalato:

due casi in cui si trattava di multe un caso in cui si trattava di un richiamo per bollo non pagato (vi ricordiamo che se vi giunge l’ingiunzione di pagamento entro il 2016 è possibile anche per il bollo accedere alla “rottamazione” dell’ingiunzione stessa (leggi Bollo auto non pagato: quando si può sanare);

Raccomandata codice 649, 669: si tratta generalmente di trasmissioni carte e bancomat da parte delle banche, di comunicazione da parte di altre aziende (ad esempio si è verificato in alcuni casi che si trattasse di richiami per l’auto da parte della casa madre);

tuttavia è bene fare attenzione anche in questo caso, in uno dei nostri commenti abbiamo riscontrato che il codice 649 corrispondeva sì ad una comunicazione bancaria,

ma proveniente da un’agenzia di recupero crediti di una banca che per conto di un’altra azienda, avvisava l’utente per una segnalazione in centrale rischi;

Raccomandata codice 670
: questo codice indica con certezza una cartella Equitalia; ma si tenga presente che è anche capitato che le cartelle arrivino con codice 689, ovvero un codice generale delle Poste che potrebbe nascondere qualsiasi altro atto, compresa una cartella esattoriale;

 

 

Raccomandata codice 650: questo è il codice che identifica le comunicazioni o gli atti provenienti dall’INPS;

Raccomandata codice 689: si tratta generalmente di una busta non marcata di Poste Italiane, al cui interno potreste trovare delle cattive sorprese, un’utente ha trovato una cartella Equitalia.

Leggi anche:  giardini, muri, arredamento, caldaie e ristrutturazioni: Bonus casa 2018, tutte le novità

Raccomandata codice 512: di cosa si tratta
La raccomandata con codice 512 è stata segnalata da uno dei nostri utenti, si trattava nel caso di specie di una raccomandata inviata dalla casa motociclistica del nostro lettore,

dunque niente paura, probabilmente si tratta di informazioni relative alla manutenzione del mezzo, nel caso in cui doveste avere esperienze differenti, vi suggeriamo di indicarcelo nei commenti, ne terremo conto nei prossimi aggiornamenti.

Raccomandata codice 76, codice 78: atti giudiziari
Quando la raccomandata riporta il codice 7 e in particolare il codice 78 è certamente una raccomandata riguardante atti giudiziari, dunque una multa nella maggior parte dei casi,

o accertamenti da parte dell’agenzia delle entrate o di un bollo non pagato (ricorda che i bolli non pagati rientrano nella rottamazione cartelle, consulta Bollo auto non pagato: quando si può sanare).

Per conoscere ulteriori dettagli ti invitiamo a consultare il nostro approfondimento Codici raccomandata aggiornati: cosa sono il codice 615, 613, 76, 78?

Raccomandata codice 613, codice 615: di cosa si tratta
Con specifico riferimento alla raccomandata codice 61 iniziale, generalmente codice 613 e codice 615:

 

 

i nostri utenti ci hanno segnalato che si tratta di un avviso dell’Agenzia delle entrate, generalmente si tratta di una notifica di multe (in un caso ad esempio si trattava di una multa per ingresso in ZTL a Palermo) o imposte non pagate,

negli ultimi casi segnalati dai nostri utenti si trattava ad esempio di irregolarità sul pagamento del modulo 770 o dell’Unico.

Per conoscere i dettagli delle risposte dei nostri utenti, ti consigliamo di consultare il nostro approfondimento  Codici raccomandata aggiornati: cosa sono il codice 615, 613, 76, 78

Vuoi segnalare codici raccomandata?
La lista dei codici è in continuo aggiornamento, la logica di questo articolo è difatti permettere il confronto aperto di esperienze,

se vuoi aggiornare la nostra lista scrivi pure tra i nostri commenti, saremo contenti di accettare il tuo suggerimento a beneficio di tutti i nostri lettori.

lo riporta laleggepertutti

Articolo precedenteEntrano tre ladri in casa ma non si fa intimidire: ne ferisce uno e gli altri scappano
Prossimo articoloVede passare militare in uniforme e offende le Forze Armate italiane: denunciato un 37enne

Nessun commento

Rispondi