Condividi

Il carabiniere: studio storia alla Sapienza, quel periodo mi appassiona

Il Carabiniere sarebbe stato individuato ed intervistato dal Corriere della Sera

Si tratterebbe di un giovane leva ’95 di rieti, in forza al 6° Battaglione carabinieri Toscana arruolato nel 2015 ed in ferma volontaria.

Non si aspettava certo tutta questa notorietà, questo trambusto mediatico

Ha ammesso, dice il corriere, di essere stato lui ad appendere la bandiera sopra al letto che condivide con alcuni colleghi
Ma anche di non avere idea del fatto che fosse utilizzata da gruppi neonazisti “sono un appassionato di quel periodo storico, non sapevo che fosse un simbolo dei neonazisti”

Leggi anche:  Vendite suoli cimitero Caserta, 3 arresti

 

Secondo quanto riporta il Corriere, il Carabiniere oltre ad essere un appassionato di storia è iscritto alla facoltà di Storia dell’università La Sapienza di Roma, e vorrebbe laurearsi.

“Chiedo scusa se ho violato i regolamenti” dice il giovane.

Ma “se dovesse essere raggiunto da gravi provvedimenti disciplinari” scrive il corriere che riporta la notizia – “il così detto «SP», il servizio permanente, una vera e propria assunzione a tempo indeterminato, diventerebbe un sogno irrealizzabile.

Articolo precedenteRapinato al bancomat con la tecnica del filo: due arresti. Come funziona
Prossimo articoloIncidente in auto a Sassari: morto il poliziotto penitenziario Giuseppe Manca

Nessun commento

Rispondi