Commemorazione Sap all’Altare della Patria col Prefetto Gabrielli – Foto

IMG_0572IMG_0545 IMG_0548 IMG_0549 IMG_0551 IMG_0553 IMG_0555 IMG_0556 IMG_0558 IMG_0562 IMG_0563 IMG_0566 IMG_0570 IMG_0573La 23° Edizione del Memorial Day Sap, la manifestazione nazionale dedicata alla commemorazione e al ricordo di tutte le vittime del dovere, della criminalità e del terrorismo, organizzata dal Sindacato Autonomo di Polizia da più di 20 anni, ha vissuto stamani all’Altare della Patria a Roma il suo momento più significativo ed importante con la deposizione di una Corona d’Allora al Sacro Sacello.

Non ha voluto far mancare la sua presenza, in qualità di Rappresentante del Governo, il Prefetto di Roma Franco Gabrielli che ha così espresso – si legge in una nota del Sap -, in maniera tangibile, la propria vicinanza alle donne e agli uomini in divisa che eroicamente hanno perso la vita per tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica.

Tra le autorità presenti alla cerimonia anche il Vice Presidente del Senato, Maurizio Gasparri, il Questore di Roma Nicolò Marcello D’Angelo e il Vice Prefetto Tommaso Ricciardi, Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

La delegazione del Sindacato Autonomo di Polizia era guidata dal Segretario Generale Gianni Tonelli e dal Presidente Nazionale Stefano Paoloni.

Tra gli ospiti di rilievo, il Segretario Generale del SAPAF Marco Moroni e il Segretario Generale del CONAPO Antonio Brizzi.

La cerimonia, molto sobria e nel contempo sentita e commossa, ha visto la partecipazione di numerosi poliziotti, sia in divisa che in borghese.

L’evento si è svolto all’antivigilia dell’attentato di Capaci dove ventitre anni fa morirono il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i poliziotti della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro.

Nel mese di maggio in tutta Italia si sono svolte, a cura delle Segreterie Regionali e Provinciali SAP, una serie di commemorazioni, eventi, appuntamenti e iniziative per ricordare e soprattutto NON DIMENTICARE le donne e gli uomini in divisa che sono morti da Eroi.

 

Roma, 21 maggio 2015

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche