Condividi

Corteo anti CasaPound, scontri violenti in centro tra manifestanti e forze dell’ordine

Scontri violenti nel pomeriggio di sabato 10 febbraio in centro a Piacenza.

I manifestanti del corteo contro CasaPound (organizzato dal collettivo ControTendenza con la partecipazione di militanti della sinistra antagonista,

Corteo anti-Casapound, scontri in centro ©Emanuela Gatti/ilPiacenza

nulla a che vedere con il corteo pacifico organizzato in mattinata dall’Anpi) è partito alle 15,30 dalla stazione con circa 400 manifestanti.

Dopo un iniziale momento di tensione in via Gaspare Landi, ha affrontato le forze dell’ordine in via Sant’Antonino dove ci sono stati scontri tra manifestanti e carabinieri.

Leggi anche:  Piacenza. Rissa furibonda al matrimonio: il video mostra tutto

Un carabiniere del battaglione Lombardia è stato aggredito violentemente da alcuni manifestanti, che si sono poi sparpagliati per tutto il centro storico,

diretti a quanto pare verso via Dieci Giugno dove si trova la sede di CasaPound

Corteo anti-Casapound, scontri in centro ©Emanuela Gatti/ilPiacenza

 

 

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePamela Mastropietro, l'ultimo orrore dalle indagini: "lavoro di gruppo"
Prossimo articoloNel giorno del ricordo e del dolore, sfregiano i nostri morti ed esaltano il macellaio: "Meno male che Tito c'è"