Condividi

La tragedia è stata sfiorata per pochi minuti. In un istituto tecnico di Fermo, nelle Marche, il soffitto di un’aula è crollato questa mattina intorno alle 7.30. Ne parla Il Giornale

Meno di un’ora prima dell’ingresso di studenti ed insegnanti. Per fortuna nella stanza non era presente nessuno e così non ci sono feriti.

Stando ai primi sopralluoghi dei Vigili del fuoco all’interno dell’Istituto tecnico Montani fra le cause del crollo di parte del tetto potrebbe esserci un’infiltrazione d’acqua.

Tuttavia gli esperti ritengono che all’origine dell’incidente potrebbe anche esserci l’età ormai avanzata dell’edificio scolastico, di costruzione non recente.

All’interno del plesso scolastico si trovano ora i pompieri e i tecnici della provincia (competente per l’edilizia scolastica, ndr) e sul posto è giunta anche la preside Margherita Bonanni.

L’obiettivo è quello di verificare il rischio di altri crolli o cedimenti e la messa in sicurezza di tutta la struttura.

Tragedia sfiorata all'istituto tecnico Montani poco prima delle lezioni (foto Zeppilli)

Per il momento, precisa Il Messaggero, le altre aule non sarebbero state però evacuate.

Particolarmente complicati gli interventi di messa in sicurezza dell’edificio perché la scuola si trova nelle immediate vicinanza della chiesa di Sant’Agostino,

ancora puntellata dopo i danni subiti nel corso del terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFranco Berrino: “La mia ricetta per stare bene? Poca carne, semi, legumi e ogni tanto una sfogliatella”
Prossimo articoloLa Spezia, travolti da una lastra metallica. Un operaio morto e uno gravissimo

Nessun commento

Rispondi