Condividi

Elisa Simoni, la cugina di Renzi «Addio a Matteo, è un estremista»
E passa con i fuoriusciti

Elisa Simoni, cugina di Renzi annuncia la sua uscita dal Pd: «Ha trasformato il Pd in un partito di centrodestra»

«Nel Pd non ci sono più spazi di agibilità politica per una minoranza. Infatti, mi creda, non sarò l’ultima ad andarmene, mi creda».

C’è qualcun altro con le valigie in mano, nel Pd?
«È ovvio che sia così. Guardi, io non sono una abituata a stare sulle barricate. Vengo dalla storia del Pci e sono sempre stata riformista. Una donna di mediazioni, Matteo in Toscana l’ho sempre coperto a sinistra. Ma se diventa estremista il segretario del partito, che dovrebbe essere il primo mediatore, spazi per mediazioni all’interno non ce ne stanno più. Quindi andarsene diventa quasi un obbligo. Non ce la facevo più».

Leggi anche:  Renzi vuole "cimitero bimbi nati morti" a Firenze, è bufera

Elisa Simoni è nota alle cronache per due motivi. Il primo è l’essere cugina di Renzi. Il secondo è l’essere stata il volto tv della campagna congressuale di Andrea Orlando. Da venerdì la deputata toscana, ex assessore di Renzi alla provincia di Firenze, se n’è andata in Mdp, coi bersaniani.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVacanze rovinate: boom dei prezzi per viaggi e hotel
Prossimo articoloVIDEO: IL POLPO SCAPPA DAL FORO DI SCOLO.