Condividi

È morto l’ultimo Motörhead, addio al chitarrista Fast Eddie Clarke

Erano suoi i riff dei leggendari album della band di Lemmy. Da Bomber a Ace of Spades senza dimenticare Iron Fist – Le 5 canzoni cult

Aveva 67 anni ed era l’ultimo sopravvissuto della leggendaria formazione originale dei Motörhead (con Lemmy e Phil Taylor).

Il chitarrista Fast Eddie Clarke, era nato in Inghilterra, a Twickhenam, il 5 ottobre 1950. Clarke si è spento in ospedale dove era ricoverato per una polmonite.

I suoi riff e il suo stile hanno caratterizzato i primi storici album della band inglese. Con i Motörhead Clarke ha inciso, per l’appunto, sei dischi che sono altrettante pietre miliari del rock and roll:

Risultati immagini per Fast Eddie Clarke

Motorhead (1977)

Overkill (1979)

Bomber (1979)

Ace of spades (1980)

No sleep ‘til Hammersmith (1981)

Iron Fist (1982)

 

Risultati immagini per Fast Eddie Clarke

 

Dopo aver abbandonato la band nel 1982, nel mezzo di un tour americano (l’ultimo concerto con Lemmy Kilmister e Phil andò in scena il 24 maggio 1982), fondò i Fastway con Pete Way degli UFO. Il suo posto nei Motörhead venne preso da Brian Robertson dei Thin Lizzy.

Ci pace ricordare Eddie e il suono della sua chitarra con alcune canzoni fondamentali dal repertorio della più potente rock and roll band di tutti i tempi: i Motörhead. (Gianni Poglio da Panorama)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Articolo precedenteLa nuova centrale operativa del Comando dei carabinieri: controllerà 2500 telecamere
Prossimo articoloArriva il nuovo digitale terrestre: Sarà necessario cambiare (ancora una volta) i televisori

Nessun commento

Rispondi