Condividi

Con un video postato su Twitter l’Esercito italiano celebra i soldati papà: “Stretti in un abbraccio che dura per sempre, anche quando il papà sarà lontano in missione”.

Quindi l’augurio finale: “Auguri a tutti i papà, gli eroi più grandi dei nostri figli”

“Gli eroi più grandi dei nostri figli”. L’Esercito Italiano celebra tutti i “suoi” papà: quelli che ci proteggono quotidianamente, quelli che vegliano su di noi e sui nostri figli, ma anche quelli che combattono all’estero, in posti lontani, e che i propri piccoli li possono vedere poco.

Lo fa con un video toccante che, questa mattina, è stato postato su Twitter .

“Stretti in un abbraccio che dura per sempre, anche quando il papà sarà lontano in missione – si legge nel post – auguri a tutti i papà, gli eroi più grandi dei nostri figli”

Leggi anche:  VIDEO: ADDESTRAMENTO REGGIMENTO ALPINI.

 

C’è chi il figlio lo rivede dopo lunghi mesi di missione. E chi i propri piccoli può accompagnarli ogni mattina a scuola, tenendoli per mano fino al cancello d’ingresso delle elementari.

Le sequenze del video pubblicato oggi dall’Esercito Italiano immortalano brevi istanti della vita di tutti i giorni. Raccontano molto bene la normalità di quelle famiglie che hanno al proprio interno un militare.

È in questi momenti di “semplice” quotidianità che emerge tutto l’amore per i propri figli. Anche quando il papà è lontano, in missione, a difendere il nostro Paese o a tutelare la libertà di persone oppresse.

Leggi anche:  Militari fermano un uomo, i perbenisti li accusano: "modi violenti". Il ministro non ci sta e difende i soldati

 

 

A migliaia di chilometri di distanza questi eroi (troppo spesso dati per scontati o, ancor peggio, insultati da certe frange estremiste vicine alla sinistra) riescono sempre ad essere vicini ai propri piccoli.

Quando non sono in servizio, eccoli attaccati al cellulare o al tablet per fare una video chiamata ai propri cari, per sorridere alle mogli (o ai mariti) e per mandare un bacio ai propri figli.

GUARDA IL VIDEO fornito da IL GIORNALE

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGli agenti della municipale pagano la multa al posto dell'automobilista
Prossimo articoloPensione casalinghe 2018: requisiti, importo e domanda