Condividi

Legge di Bilancio, sotto i 5 mila euro i figli potrebbero essere a carico della famiglia

Il governo vuole alzare la soglia al di sotto della quale un figlio è considerato a carico della famiglia. La proposta potrebbe essere inserita nella nuova Legge di Bilancio: la soglia passerebbe da 2.841 a 5 mila euro annui.

Con la prossima legge di bilancio il governo sta pensando di inserire una norma che aumenti la soglia di reddito al di sotto della quale un figlio può essere considerato a carico della propria famiglia. Attualmente la soglia al di sotto della quale un figlio può essere considerato a carico è di 2.840.51 l’anno e quindi una persona è considerata autonoma se guadagna 2.841 euro all’anno. Il governo però vorrebbe alzare la soglia a 5 mila euro all’anno, ma il ministero dell’Economia e della Finanza sta ancora lavorando per capire con precisione quanto possa essere aumentata questa soglia, valutando anche il suo eventuale impatto sui conti pubblici.

Leggi anche:  Nek inseparabile dalla figlia Beatrice: "E' la mia guardia del corpo"

Alzando la soglia a 5 mila euro annui, molte più famiglie potrebbero beneficiare della detrazione per i figli a carico. Per detrazione si intende il diritto di sottrarre un determinato importo dalle tasse. Non è importante la data in cui il figlio, o il familiare interessato, superi la soglia di reddito perché basta superarla in qualsiasi momento dell’anno per non avere più diritto alla detrazione.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Articolo precedentePadre uccide la figlia neonata due settimane dopo averla adottata col compagno
Prossimo articoloAfghanistan, 16 anni di guerra sono costati 900 miliardi di dollari: 7,5 sostenuti dall'Italia

Nessun commento

Rispondi