Condividi

Federica Mogherini: “L’Ue si è attivata per sostenere l’azione dell’ambasciatore italiano ad Ankara, per sostenere l’azione della Farnesina e del governo italiano rispetto alle autorità turche”

“La Farnesina si sta dando da fare per organizzare l’incontro con Gabriele, che dovrebbe avvenire domani, venerdì”. Lo ha detto Massimo Del Grande, padre di Gabriele, il blogger fermato dalla polizia turca il 10 aprile scorso. 

Sul caso di Gabriele Del Grande, “ci siamo coordinati con le autorità italiane fin dal primo momento, come facciamo in casi simili in cui la responsabilità principale è dello stato membro. L’Ue, in questo particolare caso, si è attivata per sostenere l’azione dell’ambasciatore italiano ad Ankara, che oltretutto ho sentito nei giorni scorsi, per sostenere l’azione della Farnesina e del governo italiano rispetto alle autorità turche”. Lo ha detto Federica Mogherini, Alto rappresentante Ue per la politica estera a Pechino. “Questo sta già accadendo in modo discreto ma spero produttivo”.

Leggi anche:  Attira questo povero gattino e poi gli fa questa cosa terrificante. La condanna del WEB è IMPIETOSA!

“Il lavoro che facciamo e che stiamo facendo è di sostenere il lavoro delle autorità italiane rispetto alle autorità turche e accompagnarlo sia localmente che anche a Bruxelles”, aggiunge Mogherini, a Pechino per il Settimo Dialogo Strategico Ue-Cina, in merito alla vicenda che coinvolge il giornalista Gabriele Del Grande, trattenuto in Turchia in un centro di detenzione amministrativa a Mugla.

La Turchia, ha osservato nel corso della sessione di domande e risposta seguita all’intervento alla Tsinghua University sul tema ‘Europa e Asia: costruire un ordine globale cooperativo’, “è un importante partner dell’Ue, è un link economico, di gente, di università e di intellettuali.

Leggi anche:  Turchia, precipita un elicottero con giudici e poliziotti a bordo

E’ una connessione emotiva, ma la Turchia sta andando verso un periodo complicato. C’è stato un referendum costituzionale che ha dato un Paese diviso”. La Turchia, a tale scopo, “deve riunificare la società. Parleremo nel meeting dei ministri degli Esteri della prossima settimana le prossime fasi della nostra relazione”, conclude Mogherini.

Compagna, arrestato solo perchè filmava i profughi – “Abbiamo girato insieme il video che ha lanciato il crowdfunding per Un partigiano mi disse, il suo nuovo progetto che ha avuto oltre 1340 sostenitori/donatori: Gabriele voleva incontrare siriani fuggiti in Turchia”. Lo afferma a Repubblica, Alexandra D’Onofrio, compagna di Daniele Del Grande. “Lui – spiega – va zaino in spalla e chiacchiera, passa ore a parlare con le persone nella loro lingua senza mediatori, in maniera spontanea.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAcquistare casa grazie alle agevolazioni fiscali: la guida dell'Agenzia delle Entrate
Prossimo articoloUna donna dietro la fuga di Igor, il killer di Budrio? Sentita dai carabinieri dopo il blitz