Condividi

Ladre rom con l’ecografia in borsa per dimostrare di essere incinte: così non posso essere arrestate

Vengono fermate dalla polizia mentre cercano di forzare il cancelletto di una abitazione di Udine per poi andare a rubare e mostrano subito le loro ecografie agli agenti: sono in stato di gravidanza e quindi, per legge, non possono essere arrestate.

Comunque vengono denunciatea piede libero per furto e per essere state trovate in possesso di vari arnesi da scasso, anche in plastica, di quelli che i malviventi usano per aprire alcuni tipi di porte senza lasciare segni.

Leggi anche:  Furti con spaccata, presa banda romena. Arresti e denunce per nove colpi

Le due donne non hanno una fissa dimora. Una ha 28 anni, circa, non è chiaro, perché ha 27 alias e un lungo curriculum di furti tra Veneto e Piemonte. È risultato che deve scontare 14 anni di carcere per un cumulo di pene.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"La tua Poste Pay è bloccata", attenzione al messaggio truffa
Prossimo articoloDenunciato 59enne a Marina di Ravenna per avere lasciato la figlia di 2 mesi chiusa in auto al sole

Nessun commento

Rispondi