Condividi

Pensando al nome, alla Nato avrebbe di certo fatto più comodo un Razzi. E invece, dei due “responsabili” che contribuirono a puntellare per un po’ l’ultimo governo Berlusconi, quello che è finito al Palazzo di vetro è Domenico Scilipoti. Il quale senatore di Forza Italia ha aggiunto un nuovo incarico al suo cursus honorum politico: è infatti stato nominato vicepresidente della commissione Scienze, Tecnologia e Sicurezza della Nato e sempre in seno all’organizzazione del Trattato Atlantico si occuperà anche dei rapporti con l’Ucraina. “Porterò con me gli insegnamenti del popolo siciliano che ha fatto dell’accoglienza e dell’incontro tra culture, una ricetta vincente nella storia passata”.

Roma, 4 gennaio 2017
fonte liberoquotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCANCRO AL SENO: INDIVIDUATO IL 'KILLER' DELLE DONNE
Prossimo articoloIMPRENDITORE VICINO ALLA PENSIONE DONA L'AZIENDA AI LAVORATORI