Condividi

“Ho parlato oggi con Alfio Giomi (il presidente della Fidal, ndr) che mi ha detto che la partecipazione di Daisy Osakue agli Europei di atletica è fortemente a rischio”: lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò durante i lavori della Giunta. “Lei – ha spiegato il n.1 del Coni – deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilita’ dell’esenzione la quantità è troppo elevata. Quello che è successo è un fatto estremamente grave”.

Daisy Osakue, l’atleta azzurra aggredita giorni fa a Moncalieri “sosterrà venerdì 3 agosto una visita medica al fine di valutare se le condizioni cliniche e la terapia in atto siano compatibili con la sua partecipazione agli Europei di atletica”. E’ quanto ha affermato il presidente della Fidal, Alfio Giomi, nel corso della riunione del Consiglio del Coni. Secondo una visita effettuata oggi, fa sapere la Fidal, “l’atleta presenta abrasione ed edema retinico importante all’occhio sinistro post-traumatico”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteWest Nile, il virus si diffonde in Veneto: un morto, 19 i casi di contagio
Prossimo articoloMorire a causa di un Iphone a 24 anni? Purtroppo è successo

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.