Condividi

Meteo, allerta: il figlio della tempesta Ophelia arriva anche in Italia

E’ allerta per le condizioni meteo dei prossimi giorni quando sul nostro Paese arriverà parte dell’uragano Ophelia che nei giorni scorsi ha sconvolto il Nord Europa occidentale, ossia Irlanda e Gran Bretagna causando purtroppo anche delle vittime. Questo temibile uragano atlantico ha fortunatamente però perso un po’ di potenza e ancora ne perderà prima di giungere a noi, ma fa ancora molta paura.

Ieri Ophelia si è abbattuto sull’Irlanda con raffiche fino a 130 km/h. Alcune raffiche di questa tempesta atlantica sono state addirittura di 170 km/h. A farne le spese soprattutto la parte sud occidentale dell’isola, particolarmente interessate dalla tempesta le città di Cork, Galway e Limerick. Ma in tutta l’isola è scattato l’allarme rosso con l’esercito mobilitato ed il premier irlandese che ha invitato la cittadinanza a restare a casa. Scuole, università, negozi, mezzi pubblici fermi e 130 voli cancellati all’aeroporto di Dublino. Oltre 360 mila abitazioni senza luce. Ma tutte le precauzioni non sono bastate per evitare tre vittime. Ophelia è stato definito il fenomeno atmosferico più devastante degli ultimi 50 anni in Irlanda.

Leggi anche:  METEO di FINE INVERNO, CAMBIA TUTTO: NOVITA' nella prossima settimana, si apre una fase più PIOVOSA e FREDDA

E la tempesta Ophelia, declassata adesso a tempesta tropicale, è ora sul Galles, l’Inghilterra e la Scozia dove soffia a 110 km/h. E nella Scozia centro sud e nell’Inghilterra del nord è scattato l’allarme giallo per il pericolo allagamenti e per la possible caduta di alberi e pali. Tanto che l’agenzia scozzese ha emesso l’allerta alluvione per le sue coste occidentali e lo stesso ha fatto l’Inghilterra per la sua costa meridionale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLampedusa, donna denuncia: «Cinque tunisini hanno tentato di stuprarmi». Scatta caccia all'uomo Appello del sindaco
Prossimo articolo"La tragedia silenziosa che colpisce i nostri figli" e cosa fare per arrestarla

Nessun commento

Rispondi