Condividi

Poliziotti pestati a sangue da 3 magrebini: l’uomo “perde” la milza, la donna finisce in ospedale
Un poliziotto, in servizio come “assistente” al commissariato di Sanremo ha “perso” la milza, la scorsa notte, nel corso di una colluttazione con un gruppo di tre tunisini, nella quale è rimasta ferita anche la capo pattuglia, una assistente capo, che se l’è cavata con cinque giorni di prognosi.

Agente “perde” la milza, agente donna in ospedale
– DI FABRIZIO TENERELLI PER LA RIVIERA – Un assistente della Polizia di Stato, in servizio al commissariato di Sanremo, ha riportato l’asportazione della la milza, la scorsa notte, nel corso di una colluttazione con un gruppo di tre tunisini, nella quale è rimasta ferita anche la capo pattuglia “assistente capo”, che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni.

Leggi anche:  Il figlio di Vito Schifani, angelo di Giovanni Falcone «Io, finanziere per battere il racket»

La ricostruzione
Tutto ha avuto inizio, verso le 23.30, quando dal supermercato Carrefour di Bussana, di Sanremo, sull’Aurelia, segnalano la presenza di tre magrebini ubriachi che infastidiscono i passanti. Nel giro di pochi minuti arrivano anche altre telefonate. Sul posto accorre una pattuglia e i due poliziotti inseguono il gruppo di nordafricani in fuga lungo il torrente Armea. Uno di loro viene fermato. Con gli altri due, ma la vicenda è ancora da ricostruire, scoppia la colluttazione.

Articolo precedenteAuto fuori strada: un morto e tre dispersi tra cui un bambino
Prossimo articoloFumoncello, impazza il «digestivo» alla cannabis: consumi boom