Condividi

La posizione del governo italiano sui migranti “è da vomitare”. E’ questa l’accusa da parte del portavoce del partito La République En Marche, ovvero la maggioranza francese del presidente Macron,

Sono queste le parole pesanti di Gabriel Attal, intervistato l’altra mattina dalla tv Public Sénat.

“Io – ha spiegato Attal – ho innanzitutto un pensiero per le 629 persone che sono su questa nave”. Poi l’affondo: “Considero che la linea del governo italiano sia vomitevole. È inammissibile fare della piccola politica su delle vite umane (…) Lo trovo immondo”.

prosegue anche l’Eliseo. Macron “una forma di cinismo e di irresponsabilità” da parte dell’Italia nel caso della nave Aquarius, ha detto Benjamin Griveaux.

Leggi anche:  Amianto, l'eterno killer silenzioso: "Mappatura nelle scuole italiane, anche con i droni

Risultati immagini per aquarius

Emmanuel Macron ha reso omaggio al coraggio della Spagna e ha tenuto a “ricordare il diritto marittimo”, secondo cui in caso di problemi è “sempre la costa più vicina ad assumere la responsabilità dell’accoglienza”.

“Se una nave avesse la Francia come costa più vicina – ha spiegato – potrebbe attraccare” in Francia perché “questo è il diritto internazionale”.

Ma non c’è solo la Francia ad attaccare, a seguito della Francia arriva anche la Spagna. Il ministro della Giustizia, Dolores Delgado, infatto è intervenuta sulla questione e ha affermato che “assistere la nave Aquarius significa rispettare il diritto umanitario, le convenzioni e gli accordi internazionali”.

Leggi anche:  Terremoto, ora trema anche il nord est italia

Risultati immagini per aquarius

Delgado non ha escluso rischi di “responsabilità penali internazionali” per l’Italia. “È una questione di umanità – ha affermato -, è una questione di generosità, ma anche e fondamentalmente, si tratta di rispettare le convenzioni e i trattati internazionali di cui tutti gli Stati fanno parte”.

Il ministro ha continuato: “La violazione di queste convenzioni e trattati internazionali potrebbe determinare responsabilità internazionali”. Il diritto umanitario, ha aggiunto, è “essenziale” e che esistono “meccanismi” per perseguirne il mancato rispetto.”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteII poliziotto Stefano Paoloni risponde a Gino Strada "Siamo orgogliosi di essere sbirri"
Prossimo articoloPapà disperato denuncia il figlio tossicodipendente: giovane arrestato dalla Polizia

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.