Condividi

Inneggiano alla mafia, esultano a seguito di sentenze di assoluzione per gli ‘ndranghetisti
o dopo la scarcerazione di alcuni boss”. Forse non lo sapete ma mafiosi si muovono anche sui social network.
Il like al post sbagliato può sostenere una rete criminale.

Si è svolto al liceo scientifico di Lamezia Terme, l’incontro promosso dalla Preside del Liceo Scientifico “Galilei” Teresa Goffredo, dall’Associazione “ConDivisa”, dal Movimento Antimafia “AmmazzateciTutti”, e dal quotidiano online “Sostenitori delle Forze dell’Ordine” dal titolo “Consenso sociale e consenso social” , un workshop rivolto a studenti ed insegnanti per formarli sui pericoli della rete e dei social network.

Leggi anche:  Mafia, confisca beni re dell'eolico

Ad introdurre i relatori l’avvocato Rosanna Cataudo che ha annunciato l’incontro come, “l’inizio di un percorso di educazione alla legalità in una terra, la nostra, dilaniata dal seme della illegalità”. La Preside dell’Istituto ‘Galilei’ Teresa Goffredo illustra il progetto gratuito volto a prevenire ogni forma di cyber-abuso, promosso dall’Osservatorio per il monitoraggio della mafia sui social network dell’Associazione “ConDivisa”, al quale anche il Liceo “Galilei ” aderisce <>.

Il workshop è stato moderato dal presidente dell’associazione ‘ConDivisa’ Lia Staropoli, che ha ringraziato gli ospiti e ha spiegato l’importanza di questa serie di incontri formativi << i ragazzi trascorrono la maggior parte del loro tempo sui social, gli adolescenti che vivono in contesti particolarmente a rischio appaiono più esposti ad essere reclutati dagli "eroi negativi", che, purtroppo, spopolano sui social. Serve un monitoraggio continuo per consentirne l'immediata individuazione e la conseguente segnalazione alle Forze dell'Ordine e all' Autorità Giudiziaria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente“Il figlio di 8 anni della mia compagna è gay”. Gli fa mangiare le sue feci e lo uccide
Prossimo articoloIn Inghilterra, uomo armato prende ostaggi in un bowling

Nessun commento

Rispondi