Condividi

La polizia: almeno 10 feriti. Uno dei pedoni investiti: “E’ stato un atto deliberato”

NEW YORK – Terrore a New York, poco prima di mezzogiorno. Un’auto che procedeva contromano è piombata sui pedoni a passeggio sul marciapiede a Times Square, tra la 7ma e la 42ma o 43ma strada. Testimoni sui social riferiscono di persone a terra. Uno, citato da Reuters, afferma di aver visto una vittima. D una persona deceduta ha parlato a Nbc anche un fonte ufficiale. Un altro testimone, a sua volta investito dall’auto, ha dichiarato di credere che si sia trattato di una “deliberata” aggressione. La polizia fa sapere di almeno 10 feriti, mentre i vigili del fuoco su Twitter scrivono di 13 persone sottoposte a trattamento sanitario.

Leggi anche:  Gli Stati Uniti avvertono la Nord Corea: "La pazienza strategica è finita"

Al momento la zona è presidiata da agenti e ambulanze. Il conducente dell’auto, che come mostra una foto ha concluso la sua corsa contro un paletto, secondo i media è stato arrestato. Cbs ha mostrato le immagini di un uomo tratto in arresto. Secondo la polizia, quanto accaduto non è riconducibile a un atto di terrorismo. Alcuni edifici intorno a Times Square sarebbero stati sigillati dopo l’accaduto.

repubblica.it

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLucia Caruso, cantante e madre di tre figli vola giù da un palazzo e muore a Torre Annunziata
Prossimo articoloMilano, pullman in gita scolastica prende fuoco sull'A4: salvi i bimbi e le maestre

Nessun commento

Rispondi