Condividi

Negli ultimi mesi si è parlato tanto della così detta Quota 41, uno dei “pilastri” – assieme alla Quota 100 – su cui Lega e M5s vorrebbero basare la nuova riforma delle pensioni. Ma come forse alcuni lettori sapranno, alcuni lavoratori hanno diritto già oggi ad andare in pensione con 41 anni di contributi versati, a prescindere dall’età. Si tratta dei così detti lavoratori precoci, coloro che hanno iniziato a lavorare prima del compimento dei 19 anni.

Come spiega l’INPS, da maggio 2017 i lavoratori interessati possono ottenere la pensione anticipata con 41 anni di contribuzione. Il beneficio riguarda allo stesso modo sia i lavoratori che le lavoratrice: a prescindere dal sesso, tutti i lavoratori precoci in possesso dei requisiti richiesti (che elenchiamo in basso), possono lasciare il lavoro dopo 41 anni di contributi versati.

Leggi anche:  Ape, superato il tetto delle 60mila domande per le pensioni anticipate

Tale requisito è però soggetto al normale adeguamento alla speranza di vita, per cui a partire da gennaio 2019 i lavoratori precoci dovranno maturare 41 anni e 5 mesi di contributi se vorranno smettere di lavorare in anticipo rispetto agli altri lavoratori.

Ma chi ha diritto alla Quota 41 già oggi?

La condicio sine qua non per ottenere la pensione anticipata è di aver iniziato a lavorare prima dei 19 anni di età. Ma ci sono dei paletti: al lavoratore è richiesto di aver versato almeno dodici mesi di contributi per periodi di lavoro effettivo (anche non continuativi) svolti prima del compimento del 19° anno di età .

Leggi anche:  Pensioni, sull'assegno di luglio cambia la quattordicesima

Quanto alla riforma promessa dal governo giallo-verde non è chiaro in che modo le cose possano cambiare per i pensionati. Secondo le ultime stime dell’Inps la quota 41 aggiunta alla quota 100 potrebbe costare anche 18 miliardi a regime. Per questo motivo – secondo Today – l’esecutivo starebbe anche valutando l’idea di portare la quota 41 a quota 42. Anche sui tempi regna l’incertezza: stando alle ultime notizie la Quota 41 (o 41) non sarà introdotta prima del 2020.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteThailandia, finita l'odissea per i 12 ragazzi: presto fuori anche il coach
Prossimo articoloTerrorismo, arrestato un macedone per possibile pericolo di attentato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.