Condividi

Pensioni, il governo conferma le previsioni Istat: a che età si potrà lasciare il lavoro nel 2019

L’ultima legge di Bilancio messa a punto dal governo Gentiloni ha spazzato via ogni speranza di chi aspirava alla pensione nei prossimi anni. Prima che governo e sindacati si sedessero al tavolo pre-manovra, poche ore prima della sua approvazione, circolava ancora l’ultima flebile convinzione che qualcosa sarebbe stato fatto su un eventuale blocco o sospensione dell’età pensionabile per il 2019.

Niente di tutto questo, Gentiloni in conferenza stampa l’ha detto chiaro e tondo: “C’è una legge in vigore e la rispetteremo”. Che tradotto vuol dire che chi vorrà andare in pensione nel 2019 potrà farlo solo a 67 anni di età, mentre per quella anticipata dovrà avere almeno 43 anni di contribuzione.

Leggi anche:  Pensioni, dal 2019 si andrà in pensione più tardi

Frutto questo, ricorda il Quotidiano nazionale, dell’aumento certificato dall’Istat della speranza di vita, salita in Italia di cinque mesi.

LiberoQuotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVentottenne violenta bambina di 11 anni ma per i giudici non è stupro: «Non si è opposta»
Prossimo articoloCalci e schiaffoni ai bimbi di prima elementare, ecco come il maestro terrorizzava gli alunni

Nessun commento

Rispondi