Condividi

Ciclicamente si torna a parlare della reintroduzione del servizio militare come possibile soluzione di tutti i mali d’Italia.

Ad appena una settimana dall’insediamento del nuovo governo, l’ipotesi è stata ripresentata a Salvini il quale, notoriamente, si è sempre espresso a favore

Ed anche questa volta non è diverso: “Personalmente sono a favore della reintroduzione del servizio militare” dice “Sono favorevole a implementare il servizio civile ma anche, e questa è una posizione personale che non impegna il governo, al ritorno del servizio di leva”.

In Italia – scrive tgcom24 – l’obbligo di prestare servizio nell’esercito è previsto nella Costituzione della Repubblica, ma era stato istituito ai tempi della nascita del Regno d’Italia, quindi nel 1861. L’articolo 52 della Costituzione recepisce il dovere della leva con la precisazione che si tratta di un obbligo “nei limiti e modi stabiliti dalla legge”.

Risultano quindi chiamati al servizio nell’esercito tutti gli italiani maggiorenni di sesso maschile.

La legge del 20 ottobre 1999 introduce il servizio militare femminile volontario: per la prima volta nell’esercito vengono dunque arruolate delle donne. Con il passare degli anni diminuisce il periodo della leva: fino al 1975 il fermo è di 15 mesi, dal 1976 si passa a 12 per scendere a 10 dal 1997.

All’eliminazione dell’obbligo si arriva con una legge del 2004. Oggi presta servizio nell’esercito solo chi ne fa espressamente richiesta. L’ultima chiamata alle armi è stata per i nati nel 1985.

La norma che ha sancito lo stop prevede allo stesso tempo un anno di naja per chi aspiri a diventare poliziotto, carabiniere, finanziere, vigile del fuoco, guardia forestale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSfila la pistola a un poliziotto e gliela punta contro "non voleva sparare"
Prossimo articoloIl coraggio del Carabiniere: si arrampica senza protezioni e salva una ragazza in pericolo di vita

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.