Condividi

Ubriaco si è messo a distruggere tutto ciò che aveva attorno, secondo quanto racconta il Mattino avrebbe addirittura aggredito persone e mezzi in transito.

Succede in Campania, nella via centrale di Acerra in provincia di Napoli 

A scatenare il caos, secondo quanto si apprende, è stato un giovane di nazionalità nigeriana che sarebbe stato successivamente picchiato anche da più persone che si sono staccate da una piccola folla inferocita di abitanti della zona.

L’uomo – scrive il mattino – è stato soccorso dai poliziotti e trasportato alla locale clinica dei fiori con contusioni ed ecchimosi su tutto il corpo.

Leggi anche:  Matteo, 5 anni e la prima infusione con staminali

Sembra che a scatenare la rabbia del giovane sia stata una rissa precedente con un suo connazionale avvenuta poco lontano.

I due se le  sarebbero date di santa ragione.  Poi uno dei due contendenti si allontana e lungo la strada sfoga la sua rabbia sfasciando i parabrezzadi circa 7 auto. Sull’episodio stanno indagando gli agenti del locale commissariato diretto dal vicequestore Antonio Galante.

GUARDA IL VIDEO

E la serata di follia e paura è finita quasi immediatamente su Facebookdove sono stati pubblicati i filmati e foto choc dell’immigrato riverso a terra in una pozza di sangue.

In poche ore video ed immagini sono diventate  virali, ma il web si è  diviso tra commenti razzisti, di chi si vanta di averlo percosso e di chi avrebbe voluto bruciarlo vivo ed i pochi post che invitano alla tolleranza.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNigeriano semina il terrore col coltello, arrestato in diretta: "poliziotto eroico, gesto straordinario" / VIDEO
Prossimo articoloArriva il caldo africano: "Punte di 40 gradi nel weekend". Ma spunta il pericolo piogge

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.