Condividi

Stop agli autovelox “selvaggi”: dovranno essere segnalati e resi visibili

Le raccomandazioni del Viminale a polizia locale e stradale per evitare che i Comuni usino l’autovelox per far cassa

Basta “autovelox selvaggio”: il Viminale richiama all’ordine i Comuni che lo usano per far cassa più che come deterrente alla velocità delle auto nei centri abitati.

“Gli organi di polizia stradale che utilizzano i dispositivi e i sistemi di controllo della velocità devono assicurarsi che la postazione di controllo sia efficacemente segnalata e resa visibile, nonché collocata a un’adeguata distanza, sia dal segnale che indica l’attività di accertamento, sia dal segnale riportante il limite massimo di velocità”, recita una circolare del Ministero dell’Interno diramata nei giorni scorsi e che impone inoltre verifiche annuali alle macchinette.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMassimiliano Ossini: "Mia moglie Laura? Crediamo molto nel matrimonio. Ogni giorno rinnoviamo la nostra promessa"
Prossimo articoloCorea del Nord, 3 milioni e mezzo di persone chiedono di arruolarsi contro gli Usa

Nessun commento

Rispondi