Condividi

Il termine scadeva sabato, ecco i dati definitivi: sono arrivate 39.777 richieste per l’indennità di Ape social e 26.632 per i lavoratori precoci. La misura è prevista anche per il prossimo anno

I dati ufficiali li fornisce l’Inps: sono state presentate 66.409 domande per accedere all’Ape social e al pensionamento anticipato per i lavoratori precoci. La scadenza prevista era sabato 15 luglio.

Nel dettaglio l’Inps spiega che sono arrivate 39.777 richieste per l’indennità di Ape social e 26.632 per i lavoratori precoci. E’ stato quindi superato il tetto previsto per quest’anno, pari a 60mila unità. Tra le richieste di pensione anticipata la componente maschile è quella dominante: meno di una su quattro è stata infatti presentata da una donna, per la precisione il 23,2% (15.400 su 66.409), secondo i numeri dell’Inps.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"E' scomparso, aiutateci a trovarlo": l'appello disperato della famiglia
Prossimo articoloLa verità che non vi hanno mai detto su quei dettagli: sapete a cosa servono, non lo immaginerete mai / Guarda