Condividi

Maestra d’asilo violenta arrestata a Varedo

Una maestra italiana di scuola materna di quarantacinque anni è stata arrestata con l’accusa di maltrattamenti su minori.

E’ successo a Varedo, provincia di Monza e della Brianza, in Lombardia.

Gli episodi si sono verificati in una scuola materna del comune brianzolo ai danni di bambini tra i quattro e i sei anni di età.

“Vai al cimitero”, “sei uno sciocco”, “stupido”. E se i piccoli si ribellavano, li sottoponeva a ricatti psicologici.

A mettere in moto le indagini dei carabinieri di Desio (Monza), coordinate dalla procura di Monza, le segnalazioni di alcuni genitori raccolte poi dal preside della scuola che si è rivolto alle forze dell’ordine.

Leggi anche:  VIDEO: AFFETTA UNA ANGURIA INTERA IN POCHI SECONDI.

A far scattare le indagini, infatti, è stata la segnalazione del dirigente scolastico.

I militari, a quel punto, hanno posizionato telecamere nascoste e cimici per ascoltare e vedere ciò che accadeva in aula quando la maestra 45enne restava da sola con i bambini.

 

 

Come spiegato dai Carabinieri, dalle indagini è emersa “la condotta, oltre che violenta, consistente in strattonamenti e schiaffi,

anche verbalmente aggressiva, prevaricatrice e inducente una condizione di timore, di sottomissione e di continua costrizione, posta in essere dall’insegnante nei confronti dei bambini”

Leggi anche:  'Qualsiasi tipo di Cancro può essere curato in solo 2-16 settimane' – VIDEO

 

IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMamma di 3 bambini si toglie la vita : "Sono stanca di lottare, vi amo tutti.. Scusate"
Prossimo articoloBeatrice Inguì, morta a 15 anni sotto il treno. Sui social le frasi d'odio dei bulli del web