Condividi

Approvata così come Sergio Berlato, il capogruppo di Fratelli d’Italia ma soprattutto paladino dei cacciatori, l’aveva ideata. Senza alcuna modifica. E con un voto compatto della maggioranza. Da domani, disturbare sarà vietato: multe da un minimo di 600 a un massimo di 3.600 euro. (…) A metà mattina è comparso a Palazzo Ferro Fini il segretario veneto della Lega, Toni Da Re, che quando ha incrociato Berlato prima l’ha calorosamente salutato, ma l’ha anche così apostrofato: «A me che vado a sparare di notte non mi ha mai disturbato nessuno, non capisco che razza di legge state facendo» (traduzione dal veneto). L’opposizione non è che

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Articolo precedente“Accogliete in casa i senzatetto”, ma nessuno si fa avanti. Con i profughi l’esperimento aveva funzionato
Prossimo articoloObama, le lacrime dei democratici che perdono il potere