Condividi

Lutto nell’Arma dei Carabinieri: è morto il comandante Vincenzo Bianco. Una comunità sotto choc

Lutto nell’Arma a Trebisacce a causa dell’improvvisa e prematura scomparsa del Maresciallo-Luogotenente Vincenzo Bianco.

Vincenzo, 57 anni era originario di Rotondella (MT) ed era Comandante della Stazione dei Carabinieri di Trebisacce.

 

 

Un improvviso malore, probabilmente un infarto, lo ha portato via all’affetto dei suoi cari, e di quanti lo hanno conosciuto e apprezzato per la competenza e la passione con cui ha sempre svolto la sua professione di servitore dello Stato

I soccorsi sono giunti nell’immediatezza e trasportato in ospedale, si sarebbe rivelato vano l’intervento chirurgico all’aorta a cui lo hanno sottoposto nella mattinata di venerdì 9 febbraio i Sanitari del Sant’Anna di Catanzaro dove il Comandante Bianco è arrivato dopo essere passato dagli ospedali di Castrovillari e di Cosenza.
Lo riporta il sito sibarinet, che continua “Una morte, anche quella del Luogotenente Bianco, determinata dalla complicanza di un problema cardiologico che, come quella di tanti altri pazienti che ci hanno rimesso la vita,
se affrontato sul posto e con immediatezza, forse avrebbe potuto salvargli la vita e che oggi dovrebbe dunque scuotere le coscienze di quanti hanno avuto ed hanno responsabilità nella politica sanitaria che hanno tolto all’Alto Jonio
il suo presidio sanitario e in particolare la Cardiologia-Utic che tante vite umane ha salvato nel corso di circa 40 anni di vita del “Chidichimo”. 
Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'ex Colonnello Paternò: "Indossate maschere antigas e proteggetevi: nel nostro paese un'epidemia di idiozia devastante"
Prossimo articoloTragedia in caserma, morto un Carabiniere delle teste di cuoio antiterrorismo. Choc tra i colleghi