Condividi

Parma, dà in escandescenze fuori dal locale, poi insulta pesantemente, sputa addosso e aggredisce i Carabinieri

Notte movimentata per i Carabinieri che in provincia di parma, la scorsa serata, sono stati chiamati ad intervenire  in strada del Taglio, all’ingresso del circolo Arci MU, dove un ragazzo stava inveendo nei confronti dell’addetto alla sicurezza del locale.

I Carabinieri, una volta giunti sul luogo, hanno tentato di riportare alla calma il giovane, risultato poi un 18enne di origine magrebina con cittadinanza italiana

Leggi anche:  Sono arrivati a Milano i poliziotti cinesi: eccoli coi carabinieri | FOTO

Nulla da fare però. Infatti, il ragazzo li ha prima insultati, ha sputato al loro indirizzo e poi si è scagliato addosso ad uno dei militari con incredibile foga.

Mentre i due operanti cercavano di placarlo, il predetto si dimenava nei loro confronti con pugni e calci.

 

Anche durante il tragitto a bordo dell’autovettura di servizio diretta in caserma, il giovane ha continuato a urlare espressioni ingiuriose verso i militari e a cercare di colpire il vetro del finestrino posteriore con la propria testa, al fine di danneggiarlo.

Leggi anche:  Anziana si allontana per suicidarsi. Rintracciata dai carabinieri

A causa delle condotte violente messe in atto i militari sono rimasti feriti. Secondo il referto, i Carabinieri ganno riportato “Trauma facciale e contusione ginocchio sx” e “Trauma distorsivo 4 dito mano sn e polso dx”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'uomo sta male improvvisamente, ma il finanziere è preparatissimo e gli salva la vita
Prossimo articoloSi spaccia per ispettore di polizia e compie decine di truffe a luci rosse. Come agiva