Condividi

Il tempo si appresta a un radicale, ma temporaneo cambiamento, infatti l’ormai famoso “figlio di Ophelia” sta per raggiungere l’Italia. Finirà la nebbia e l’inquinamento diminuirà drasticamente.

SITUAZIONE IN ATMOSFERA – Nel corso del fine settimana un centro depressionario atlantico, il figlio mai avuto di Ophelia, raggiungerà l’Italia.

CHI È IL FIGLIO DI OPHELIA – È un centro depressionario, o ciclone o bassa pressione o vortice (tutti sinonimi, ndr) che nascerà e si svilupperà laddove l’uragano Ophelia ha raggiunto l’Europa.
Ad esso sarà collegata una perturbazione atlantica seguita da aria fredda.

Leggi anche:  Previsioni meteo luglio e agosto 2017: caldo infernale in Italia

SABATO 21 – Atmosfera ancora stabile con nebbie diffuse e anche fitte al Nord, prevalenza di bel tempo sul resto delle regioni, salvo una maggior nuvolosità lungo le regioni adriatiche. In nottata peggiora al Nord.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Articolo precedenteViolenta la figlia di 8 anni e la presta agli amici del bar per fare sesso: il papà orco non andrà in carcere
Prossimo articoloPosso sparare al ladro che sta entrando in casa?

Nessun commento

Rispondi