Condividi

I 10 cibi che ci aiutano con la stanchezza primaverile

Spossati, privi di energie, incapaci di concentrarci: questi sono alcuni degli effetti negativi della primavera sul nostro organismo. Insieme al buon umore per il primo tepore, spesso, infatti, arriva anche un fastidioso calo di energie Ma qualcosa possiamo fare migliorando le nostre scelte alimentari. La lista di tutti gli alimenti della tavola di primavera:

1 – Germi di grano. Forniscono vitamina B1, necessaria per il ripristino dei processi metabolici e per assumere energia.
2 – Pistacchio. Oltre ad essere un frutto secco gustoso, contiene magnesio, un toccasana per il sistema nervoso e per il buon umore, oltre a migliorare l’efficienza dei muscoli.
3 – Carciofi. Questo ortaggio è il principe dei drenanti epatici: ci aiuta ad eliminare le scorie accumulate nei mesi invernali.
4 – Latte. Alimento ricco di calcio e fosforo, aiuta a combattere la debolezza primaverile.
5 – Kiwi. Ricchi di vitamina C, sono frutti necessari per sostenere il sistema immunitario messo a dura prova dall’inverno.
6 – Spinaci. Grazie alla vitamina E, gli spinaci sono una riserva di antiossidanti, sostanze che prevengono l’invecchiamento cellulare e ci preparano all’esposizione al sole.
Articolo precedenteIsis, l'allarme degli 007 israeliani: "Via da Sharm el-Sheikh, alto rischio attentati"
Prossimo articoloCondannata a 15 anni, esce dal carcere perché incinta: un’ora dopo viene arrestata per furto