12 anni, ha il cancro e rifiuta la chemio: “Preferisco morire”

AMSTERDAM.Per i medici che l’hanno curato avrebbe bisogno ancora di un ciclo di chemioterapia per sconfiggere definitivamente il cancro, ma un ragazzino di 12 anni in Olanda ha deciso di dire basta e di non sottoporsi al trattamento, per timore degli effetti collaterali sul suo fisico. E i giudici gli hanno dato ragione, nonostante il parere contrario di suo padre.

Del giovane si conosce solo il nome di battesimo, David. Circa un anno fa gli era stato diagnosticato un tumore al cervello. L’operazione è riuscita perfettamente e il tumore è scomparso del tutto grazie alla radioterapia, ma per scongiurare recidive della malattia erano state indicate anche cinque settimane di chemioterapia. Un trattamento, secondo i medici, che farebbe salire al 75%-80% le sue possibilità di sopravvivenza. Senza, si fermerebbero solo al 50%.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche