Condividi

“Aveva festeggiato il compleanno venerdì, a scuola, con i suoi amici. Era un ragazzo sereno, ben inserito. Non riesco davvero a trovare spiegazioni”. Così la dirigente scolastica dell’istituto frequentato dal dodicenne.

12enne trovato morto dai genitori. Era nella sua cameretta

Tragedia nel torinese dove un bambino di 12 anni è morto poche ore fa dopo essere stato ricoverato nella notte

Arrivato in ospedale, era già in gravissime condizioni a causa di un tentato suicidio

Il 12enne è deceduto all’ospedale Maria Vittoria di Torino dove era stato portato ieri sera.

Era arrivato su un’ambulanza del 118 dopo essere stato ritrovato nella sua camera da letto con un laccio intorno al collo. La corda era legata al letto a castello.

Al momento, secondo quanto si apprende, non si esclude nessuna ipotesi, da quella del suicidio al gioco finito male.

Un indizio però potrebbe essere stato individuato lo stesso dagli investigatori: un biglietto o una pagina di un diario con la frase “Voglio sparire”.

Quando il bambino è arrivato in ospedale intubato e in stato di incoscienza. I medici hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere.

Secondo quanto riportato dall’edizione locale di repubblica, a scoprire la tragedia è stata la sorella quindicenne del ragazzino che,

avendo notato che il fratello si era chiuso in camera, ha cominciato a bussare e a chiamarlo e poi, guardando dallo spioncino, lo ha visto penzolare dal letto

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFabrizio Frizzi, perché potrebbe diventare santo della Chiesa cattolica: l'opinione di don Romano Gambalunga a LiberoQuotidiano
Prossimo articoloCucciolo di capriolo investito e morente: salvato dagli uomini della Polizia Stradale