Condividi

Si è tuffato portando in salvo una giovane. “Sprezzante del pericolo” come reciterebbe in questi casi un riconoscimento istituzionale

Ischia – Articolato e pericoloso intervento dei Carabinieri, nella starda serata di ieri, attorno le 23 a Ischia Ponte. Un Carabiniere si è tuffato in mare, per riuscire a salvare una giovane. Il militare è riuscito nel proprio intento, restando però ferito. Niente di grave, fortunatamente, ma paura e adrenalina hanno fatto il proprio dovere.

Tutto è accaduto durante una esibizione di Peppe Barra in piazza, quello antistante il castello Aragonese. Improvvisamente però, le urla. Erano quella di una quindicenne e delle persone circostanti. La ragazzina, forse per gioco (si pensa ad una spinta) potrebbe essere caduta. Freddo, paura e probabilmente poca dimestichezza con il nuoto, hanno rischiato di portare la ragazzina ad una brutta fine.

 

 

La scena non è sfuggita a militare che si trovava sul posto libero dal servizio. L’uomo, senza esito alcuno si è subito lanciato, ha raggiunto la 15enne con poche bracciate e l’ha afferrata per il busto portandola in salvo.

L’eroe in stellette, nel corso del salvataggio è rimasto ferito. Ha urtato contro alcuni scogli semisommersi che costeggiano il piazzale ed è dovuto ricorrere al pronto soccorso per farsi medicare tagli ed escoriazioni. La ragazzina era stata intanto riconsegnata ai genitori.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePercepisce il reddito di cittadinanza: "voglio essere utile, in cambio pulisco la città"
Prossimo articoloGrave incidente tra volante della polizia e scooter, morto un uomo

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.