Condividi


In caso di recidiva, nell’arco di due anni, la sospensione patente per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi. Il giovane che causò l’incidente, e che risultò con una tasso alcolico superiore a quello consentito per legge è stato condannato sempre per omicidio stradale a sedici mesi, quindi alla stessa pena dei due genitori, al termine del processo con il rito abbreviato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePneumatici invernali o catene a bordo: scatta l'obbligo. Le multe sono salate
Prossimo articolo"Non è diritto di critica: chi brucia il tricolore va condannato". Condannati due giovani che avevano protestato