“Sono stata a letto con un’altro”, 17enne invia per sbaglio sms al fidanzato e si uccide per il senso di colpa

“Sono stata a letto con un’altro”, 17enne invia per sbaglio sms al fidanzato e si uccide per il senso di colpa

Avrebbe sbagliato il destinatario di un messaggio la studentessa 17enne che si è suicidata nelle scorse ore a Wigan, nel Regno Unito.

La storia sta facendo commuovere il web

Charlotte, questo il nome, stava conversando su Snapchat con una amica quando ad un certo punto ha inviato un messaggio al suo fidanzato Jack Hurst.

Il problema è che nel messaggio la ragazza confessava alla sua amica di aver tradito Jack che quindi ha scoperto tutto.

Subito dopo il terribile errore, ha scritto un secondo messaggio al fidanzato salutandolo per sempre e chiedendogli scusa per quello che aveva fatto.

Non ricevendo nessuna risposta ha inviato un ultimo messaggio in cui diceva: “Ti amo, sapere che mi odi è già sufficiente”, poi si sono perse le sue tracce.

Secondo quanto riporta il Mirror, la giovane a questo punto avrebbe assunto cocaina e alcol e poi si sarebbe suicidata impiccandosi.

Il suo corpo sarebbe stato ritrovato vicino al St John Rigby College.

A lanciare l’allarme è stato proprio il fidanzato, insospettitosi per la natura dei messaggi e il lungo silenzio.

Secondo gli investigatori, sembra che Charlotte fosse angosciata dall’idea di dover andare al College:

era preoccupata per la sua nuova vita e aveva molte ansie comuni e comprensibili.

Questo, si è ipotizzato, potrebbe averla spinta a fare uso di droghe, e lo stato di alterazione mentale sarebbe stata la causa che l’ha poi portata a compiere il folle gesto.