Clonavano carte credito, sgominata banda. Tre arresti

SOS1306114Pesaro, 3 agosto 2013 – Beni per 15 milioni, tra cui una fabbrica tessile, una villa, un capannone industriale, una palestra, terreni e fabbricati, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia di Pesaro ai componenti di un’associazione a delinquere italo-romena i cui vertici erano già stati arrestati alla fine del 2012.

In manette 3 persone tra cui una stilista di moda, il compagno ex pugile e campione europeo di pesi leggeri ed un rumeno ex appartenente ai servizi segreti, che si erano specializzati nella clonazione di carte.