‘Ndrangheta: GdF sequestra beni per 21 milioni

SOS1306168Reggio Calabria, 6 agosto 2013 – I militari della Guardia di Finanza del Gico del Nucleo di polizia tributaria di Reggio Calabria hanno sequestrato società, immobili e terreni, per 21 milioni di euro, riconducibili alla famiglia Fontana, ritenuta la ‘ndrina dominante nel quartiere Archi.

L’inchiesta, avviata nell’ambito dell’operazione Athena 49%, aveva portato, ad ottobre 2012, a 8 arresti. La cosca, per l’accusa, tramite proprie attività commerciali, si era infiltrata nella Leonia, società mista per la raccolta dei rifiuti.