Fantasmi e lupi mannari in paese. Il sindaco chiama i ‘ghostbusters’

SOS1306656Teramo, 25 agosto 2013 – Dal 7 settembre sapremo se  Sant’Omero (Teramo) è abitata da fantasmi ed anime erranti, giorno in cui, di sera, vi scenderanno i gosthbuster italiani.

Massimiliano Maresca, presidente della E.p.a.s. porterà il suo team nella cittadina teramana. Il sindaco, Alberto Pompizi, aveva preso contatti con la European paranormal activity society, per individuare. ed eventualmente cacciare, gli spiriti che abitano alcuni luoghi incantati della cittadina.

E.p.a.s. indagherà all’antico lavatoio chiamato la Fonte Vecchia, punto di approvvigionamento di acqua dove in passato è stata segnalata la presenza di “lupi mannari”; le grotte della zona di Santa Maria a Vico, la chiesa costruita sui resti di un tempio pagano dedicato ad Ercole e considerata l’unico monumento d’Abruzzo anteriore al Mille quasi perfettamente conservato.