Pisa, bimba forse annegata in piscina, indagate 2 bagnine

SOS1306770Pisa, 29 agosto 2013 – Si profila l’ipotesi dell’annegamento e dell’omicidio colposo per la morte della bimba di 5 anni ieri nella piscina comunale di Pisa. Le due bagnine in servizio sono iscritte nel registro degli indagati.

“Si tratta di ipotesi di lavoro preliminari e fatte a garanzia delle persone coinvolte”, dice il procuratore Ugo Adinolfi in vista dell’autopsia in programma domani. Convergenti le dichiarazioni delle bagnine: la bimba era in acqua e ha accusato un improvviso malore e si è adagiata sul fondo.