Tragedia in A-16, salgono a 40 le vittime del pullman nella scarpata

SOS1307025Napoli, 7 settembre 2013 – Non ce l’ha fatta. E’ morto, nell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli (Napoli), Salvatore Di Bonito, 54 anni, l’operaio rimasto gravemente ferito nell’incidente avvenuto lo scorso 28 luglio sul viadotto Acqualonga dell’autostrada A16.

Salgono a 40 le vittime della tragedia di Monteforte Irpino (Avellino) che gli portò via la moglie. La coppia viveva a Monteruscello. Di recente Di Bonito era stato trasferito dall’ospedale di Salerno dove è stato ricoverato venti giorni.