Agente travolto in coma farmacologico, denunciato l’autista ucraino che l’ha investito

SOS1307036

Napoli, 8 settembre 2013 – Resta in coma farmacologico il poliziotto di 32 anni investito ieri a Napoli da un furgone che procedeva contromano alla Riviera di Chiaia.

L’agente viene tenuto sotto sedazione nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Loreto Mare per tentare il riassorbimento del versamento di sangue al volto provocato dall’impatto.

A investire l’uomo, che stava tornando a casa a bordo del proprio scooter al termine del lavoro, è stato un furgone guidato da un ucraino che è stato denunciato.