Tragedia nel parco di Yellowstone, bimba di 3 anni si spara e muore

SOS1307101Washington, 9 settembre 2013 – Una bambina di tre anni è morta dopo essersi sparata con una pistola mentre era in campeggio con la famiglia nello Yellowstone National Park. Secondo quanto riporta il sito del Los Angeles Times, è stata la madre della bambina a dire ai medici intervenuti che la piccola si sarebbe sparata da sola, stando a quanto ha riferito il portavoce del parco.

Le attuali leggi permettono di portare armi nei parchi nazionali e nelle riserve protette nel rispetto delle leggi federali, statali e locali di ogni singolo sito. Ma a Yellowstone è vietato sparare “tranne che in circostanze eccezionali” e la caccia è vietata nel parco. Il drammatico incidente è avvenuto al Grant Village Campground uno dei più grandi campeggi che si trovano all’interno del parco sulle rive del lago.