Denunciata infermiera per furti a malati

newss TREVISO, 11 SET – Una donna di 45 anni in servizio come infermiera all’ospedale di Treviso è accusata di furto continuato perché sospettata di essere la responsabile di una serie di piccoli furti nei locali in cui opera. A farne le spese sarebbero stati, oltre che dipendenti e pazienti, anche assistiti in sede domiciliare. L’indagata, ripresa da alcune telecamere collocate dalla polizia, avrebbe spiegato di aver utilizzato il ricavato dei furti perché incapace di resistere alla tentazione del videopoker.